2023: Iniziamo da qui

Questo articolo non ha nulla di importante ma è stata una riflessione che ho fatto per me nel 2023 per cominciare a lavorare a questo blog.
2023: Iniziamo da qui

Sommario

Questo è il primo articolo che scriverò nel 2023. Sono passati quasi due mesi dalla fine, anche se in realtà ancora devo finirlo, della sistemazione del blog e da quel momento non sono più riuscito a ritagliarmi uno spazio da dedicarci, anzi direi che non me lo sono più creato, per questo motivo ho deciso di scrivere questo articolo alle 23:20 di martedì del 23 maggio.

Probabilmente questo articolo sarà letto da me e me ma il suo scopo è di “sbloccarmi”, ho paura di essere caduto nel vortice del perfezionismo ovvero in quella fase in cui dici “Non è tutto come lo voglio quindi non posso iniziare”, in più ho una piccola, grande, sfumatura di paura di non essere capace di portare avanti questo blog, ho molte idee ma non so se riuscirò a metterle in pratica e se non sarà una perdita di tempo in una fase in cui dovrei concentrarmi al 100% sulla mia azienda.

Mi spiego meglio in breve

Il mio pensiero è piuttosto complesso e io non sono sicuramente bravissimo a spiegarle ma più o meno quello che voglio dire è quanto segue, detto più velocemente possibile poi magari in futuro se interesserà a qualcuno scenderò più nel dettaglio:

Nel 2022 la mia azienda è crollata e io stesso non sono stato capace di prendere delle decisioni ponderate per poterla risollevare, questo mi ha fatto imparare molto, in fondo si dice proprio che sbagliando si impara, ma mi sono ritrovato in una situazione economicamente piuttosto grave.

Verso fine novembre 2022 ho cominciato a mettere in atto un piano per poterla risollevare e piano piano ci sto riuscendo però non sono ancora in uno stato di tranquillità, anzi direi tutto il contrario ci vorrà ancora diverso tempo prima che io possa dirmi “tranquillo”. Questo blog per me dovrebbe essere una valvola di sfogo, l’ho creato e deciso di riprendere in mano anche per questo, inoltre dovrebbe aiutarmi anche a creare un flusso di introiti potendo creare una sinergia tra le mie varie realtà.

Se non lo sai oltre a questo blog ho due attività, una molto più avviata che fino all’anno scorso mi rendeva abbastanza bene, un’altra è un agenzia di marketing, comunicazione e pubblicità avviata 3 mesi fa, mesmerized.it e mammamiastudio.eu, inoltre avrei/vorrei avviare una quarta attività nell’ambito dell’abbigliamento per il quale ho già avuto un ottimo riscontro (ho contattato gli attori principali del progetto che mi hanno dato appunto un ottimo feedback) ma non potrò farlo finché non avrò modo di delegare delle attività, ora come ora sono qui a scrivere questo articolo proprio perché sono a corto di tempo in maniera percepita ma anche reale.

Tornando a noi, queste 3/4 attività dovrebbero avere sinergia tra di loro, come?

Il blog facendomi conoscere e perciò creando un bacino di utenti a cui far conoscere le mie altre realtà, in più sul blog ci sono degli indirizzamenti diretti alle attività. Principalmente alla mia agenzia.

MesmerizeD godrà così di maggiore riconoscibilità e traffico in tutto il mondo essendo il blog in diverse lingue, o meglio lo sarà.

Mammamia riceverà più clienti sempre mediante il blog e mediante i clienti di Mammamia potrò instaurare conoscenze (sia inteso come persone sia come abilità) da poter sfruttare negli altri business. Senza contare che più Mammamia crescerà più ci sarà bisogno di personale specializzato che potrò utilizzare anche per tutte le altre attività.

Il brand di abbigliamento, avendo secondo me una grandissima potenzialità, potrà farsi conoscere velocemente per poi permettermi di far conoscere anche gli altri business.

Insomma, il punto è poter sfruttare ogni attività per poter tirare qualcosa di positivo fuori per le altre creando un effetto palla di neve. Voglio farti anche qualche esempio, mediante il blog potrei trovare dei clienti per Mammamia, tramite questi clienti guadagnare e affinare ancora di più le mie capacità da poter riversare su MesmerizeD; Gestendo interamente MesmerizeD ogni giorno metto in atto delle attività utili per ogni business perciò posso aiutare gli imprenditori che hanno bisogno (come dicevo sbagliando ho imparato); etc…sarà un passaggio di influenza, liquidità e capacità facilmente trasferibili da un’attività all’altra.

Quindi tutto questo per dire cosa?

In pratica è tutto bello a parole ma non è ovviamente semplice mettere tutto questo in pratica.

MesmerizeD prende tantissimo del mio tempo, carica i prodotti su Etsy, Commercio Virtuoso, etc..customer care, fiscalità, social media, problematiche varie, email marketing, etc..solo MesmerizeD mi occupa circa 200/300 ore mensili, quasi il doppio di un lavoro full time.

Mammamia richiede tempo dovendo ovviamente completare il lavoro e questo mi porta via circa una 30 di ore mensili, quasi un full time settimanale e presto potrebbero entrare altri due clienti.

Il blog quindi dovrei inserirlo tra queste attività, lo considero un’attività poco importante? No, ma essendo che le altre mi generano un reddito hanno bisogno di una priorità al 100% e questo ci porta a ciò che dicevo all’inizio di questo blog post.

Anche se tutte le attività hanno una sinergia non vuol dire che ognuna di esse non abbia potenzialità di crescere da sola, quindi il tempo che dovrei dedicare al blog potrebbe essere utilizzato nelle altre due attività facendo delle attività per farle crescere. Il blog non comprenderà solo la creazione di articoli ma anche creazione di contenuti social, email marketing, styling del sito, sistemazione di problemi tecnici (purtroppo ogni tanto possono comparire, anche semplicemente con gli aggiornamenti dei plugin) e tutto questo penso sia semplice da sistemare nella migliore delle ipotesi intorno alle 40 ore mensili, questo ovviamente lavorandoci lo stretto necessario. Vorrei precisare una cosa, quando parlo di blog intendo più la creazione di un personal brand, un blog non ha una necessità viscerale ad esempio dei social, se li farò è per portare traffico, esprimermi e farmi conoscere.

Non ho capito…lavorerai al blog o no?

Sì, voglio lavorare al blog, come da titolo questo blog post è l’inizio, ci sto mettendo circa due ore per scriverlo (principalmente perché gutenberg, l’editor di testo, non si sa che problemi abbia e ha un lag percepito peggiore di quando giocavo a LOL con 5000ms).

Quando dico che è una valvola di sfogo lo dico seriamente, levato che dovrebbe essere anche un pezzo del puzzle del mio business per cui ho espresso i miei dubbi, quando lavoro molte volte penso “oh questo lo vorrei portare sul blog”, “Vorrei parlare di questo argomento”, insomma ci penso continuamente e qui si uniscono i puntini dell’inizio, la mia procrastinazione viene dalla paura di dover dedicare più tempo alle attività già avviate ma la paura più grande è quella di NON ESSERE CAPACE…

Non essere capace di scrivere in maniera qualitativa
Non essere capace di creare contenuti video belli
Non essere capace di dare tutte le informazioni corrette
Non essere capace di costanza
Non essere capace di perfezione

Ed è questo che sto sbagliando, come detto più volte questo progetto deve essere una valvola di sfogo principalmente, l’importante è che io dia il massimo per quello che posso, dare le migliori informazioni che posseggo, essere costante per come posso e non c’è necessità di perfezione ma di fare e le cose verranno con il tempo. Veramente, la cosa più importante è che mi diverta è di dare il 100% di quello che posso. Io amo gli esempi, piano piano imparerai a conoscermi, una delle cose che vorrei fare è disegnare le copertine degli articoli, un tempo disegnavo, non ero bravissimo ma mi rilassava tantissimo e sono anni che vorrei riniziare e ho pensato a questo espediente che credo sia molto carino e sarei l’unico che conosco che lo faccia ma al momento non ne sono minimamente capace e questa cosa mi metteva un ulteriore freno non potendo fare le cose come le vorrei. Il plugin dei sondaggi che deve essere personalizzato a livello grafico perché ora è brutto da morire? NON è IMPORTANTE e così via.

Concludendo

Ho utilizzato questo articolo per sbloccarmi e capire che devo fare, da oggi comincerò a pubblicare più costantemente possibile e spero di portare questo progetto il più avanti possibile e di migliorare nel tempo, ho veramente tante cose di cui voglio parlare: Marketing, anime, sport, curiosità, psicologia, business, pensieri, fare diari, tutorial, etc…

Presto pubblicherò il mio secondo articolo, non sarà perfetto ma sarà fatto al meglio che posso!

Ho avuto la malsana idea di mettere qui alla fine un sondaggio per vedere se mai qualcuno lo voterà 🙂

È sta una brutta idea scrivere questo articolo?

Loading ... Loading ...
Nuova Animazione Firma

Share:

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments